.
Annunci online

giannipardo1@gmail.com
CULTURA
23 novembre 2008
QUESTIONI LINGUISTICHE
Credevo di sapere che l'espressione free game, in inglese, significasse "cacciagione libera", nel senso che la caccia non era riservata al signore di quelle terre: anche i semplici contadini potevano uccidere gli animali. E la stessa espressione avrei usato, parlando in inglese, per indicare "una persona che tutti possono attaccare perché a tutti è permesso farlo, nel senso che nessuno la difende". Ma ora, cercando sul Webster ed anche sul bilingue italiano Ragazzini, questa espressione non l'ho affatto trovata. Tanto che m'è venuto il dubbio: esiste o non esiste? Possibile che l'abbia inventata io? Anche su Google la ricerca è resa difficile dal fatto che le informazioni tendono a prendere per game il significato di gioco e non quello di cacciagione.

In Italia, per dire la stessa cosa, parliamo di "testa di turco" perché nelle fiere paesane di una volta, o anche nelle giostre, si mirava ad un pupazzo e, per non offendere nessuno, questo pupazzo rappresentava un negro che, chissà perché, avrebbe dovuto essere un turco. Ma non si comanda né ai pregiudizi né ai modi di dire.



permalink | inviato da giannipardo il 23/11/2008 alle 10:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre        dicembre

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Non riesco nemmeno io ad inserire un commento. Chi volesse farlo lo inserisca in calce all'identico articolo, su giannip.myblog.it Prendete comunque nota dell'indirizzo giannip.myblog.it per i momenti in cui "il Cannocchiale" non è accessibile. Per comunicazioni, giannipardo1@gmail.com.